L'associazione "Capitani coraggiosi"

logo associazione Capitani coraggiosiL'associazione "Capitani coraggiosi" raccoglie i circoli di Roma e del Lazio che collaborano col senatore Augello e aderiscono al Pdl.

Il suo nome nasce dalla mozione congressuale presentata dallo stesso senatore nel 2007, in occasione dell'ultimo congresso provinciale di Alleanza Nazionale, che si è celebrato nella città di Roma.

Il simbolo, un vascello in navigazione, non ha bisogno di spiegazioni o commenti, se non fosse per ricordare che le sette stelle dell'Orsa maggiore, così come i colori amaranto e oro, campeggiavano nella bandiera dei volontari dell'impresa di Fiume. Fu Gabriele D'Annunzio a scegliere personalmente i simboli di quell'insegna.

Ovviamente il titolo è una citazione del celebre romanzo di Kipling, utilizzato come metafora dello spirito necessario per affrontare la navigazione nel mare aperto, di cui già a quell'epoca si intuivano gli orizzonti e le insidie nel passaggio da Alleanza Nazionale verso il partito unico.

L'Associazione si propone di promuovere ed affermare i principi previsti dall’art. 1 dello statuto de IL POPOLO DELLA LIBERTA’ nonché di sostenere le iniziative politiche che IL POPOLO DELLA LIBERTA’ deciderà di attuare.

Per la realizzazione dei propri scopi l'Associazione si propone in particolare di:

  1. aprire sedi in tutti i Municipi della Città di Roma, previa la esplicita autorizzazione del Presidente pro tempore il quale, al contempo, ne nominerà il responsabile legale e politico, al fine di offrire ai cittadini un valido punto di riferimento politico e sociale sul territorio;

  2. promuovere iniziative e manifestazioni in conformità con il presente statuto;

  3. svolgere qualsiasi attività di informazione e propaganda teso ad affermare i valori de IL POPOLO DELLA LIBERTA’ ed a mantenere uno stretto contatto tra gli elettori e i rappresentanti nelle istituzioni locali e nazionali;

  4. conservare la grande tradizione della destra italiana e promuoverne le idealità nel più ampio progetto de IL POPOLO DELLA LIBERTA’ nell’interesse superiore dell’Italia e dell’Europa;

  5. svolgere ogni altra attività di qualsivoglia tipo compatibile con i principi dell’Associazione e de IL POPOLO DELLA LIBERTA’.