Salvini e Di Maio a Vicenza

Hanno scelto le “loro” associazioni di risparmiatori a cui hanno raccontato un sacco di balle.

Unica voce di coraggioso dissenso nella manifestazione Letizia Giorgianni con i suoi associati.

Di Maio si conferma somaro di immensa ignoranza

Ha scritto a Le Monde che la Francia vanterebbe una millenaria tradizione democratica...

Eh si, è così: Di Maio pensa che Enrico I sia stato eletto col doppio turno alla francese, o che La guerra dei Cento anni ebbe luogo per qualche prolungata incertezza dell’Assemnblea nazionale nel decidere chi fosse il legittimo Presidente o che la strage degli Ugonotti sia frutto di una scissione particolarmente cruenta in seno al movimento gaullista.

TAV: l’umiliazione di Salvini

Umiliati da un fessacchiotto come Toninelli è davvero troppo, eppure...

Dopo la visita di Salvini ai cantieri della TAV e le sue dichiarazioni favorevoli al completamento dell’opera, Toninelli, senza alcun preavviso alla Lega, ha consegnato il parere ufficiale di contrarietà del governo a Parigi dichiarando l’opera inutile e costosa sulla base di uno studio scritto da una sgangheratissima brigata di tecnici, capeggiata dall’unico economista no TAV d’Europa, il Prof Ponti.