Civitavecchia

Come promesso ce ne siamo occupati e grazie a Massimiliano abbiamo scelto un buon candidato a sindaco unitario.

Fine della ricreazione e della confusione.

In fondo la TAV non è così importante

Contrordine: Salvini e Di Maio decidono di non decidere...

Partono i preliminari per le gare, ma il destino finale della TAV rimane incerto, visto che dopo giorni di discussioni, invettive, minacce reciproche, gli eroi giallo Verdi hanno deciso di non decidere nulla, spiegando poi in puro politichese che il compromesso provvisorio porterebbe a un esame preliminare del progetto insieme ai francesi, al termine del quale Conte tornerebbe a proporre una mediazione.

Tormentone TAV

Il governo degli sfasciacarrozze sull’orlo di una crisi di nervi.

Dopo neanche un anno di governo e dopo aver fatto un discreto numero di danni e stupidaggini, il governo rischia, di nuovo, di cadere sulla Tav.