5 stelle e una cometa. Di Halley...

E così l'avvocato Mezzacapo - che ricorda tanto l'odiato Mezzacapa dei fratelli Caponi, in "Totò, Peppino e la malafemmina" - ci ha regalato una bella intercettazione che dice tutto del Movimento 5 stelle.

Rivolgendosi a Marcello De Vito, descrive infatti come una congiuntura astrale irripetibile il fatto che il Movimento governi Roma e Palazzo Chigi, un'opportunità per arricchirsi determinata da circostanze talmente fortuite ed occasionali da essere paragonata al passaggio della cometa di Halley.

Prima che gli italiani commettano di nuovo un errore del genere, secondo Mezzacapo, dovrebbero passare almeno 76 anni, quelli che occorrono alla cometa di Halley per completare la sua orbita e ricomparire nei nostri cieli.

Quindi tocca darsi da fare: "Hai capito Marcè...".

Miracolati dalla sorte, i grillini sanno che non sono nati per durare, perciò quelli più spregiudicati vogliono approfittare della situazione nel poco tempo che la cronaca mette loro a disposizione.

Davvero significativa questa intercettazione, tanto da indurre gli inquirenti a definire l'intera operazione "Congiuntura astrale".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna