Intervista sul ritorno di Fini

Il Tempo mi ha intervistato per commentare l'annunciato ritorno in politica di Gianfranco Fini.
Il testo delle mie risposte è pubblicato nell'articolo "Fini allenatore? Ha perso con la Corea".

Come si può notare ho cercato di esprimere con garbo le mie perplessità anche se poi il giornale ha molto caricato i titoli.

Soprattutto io sono sicuro che Fini proprio non si renda conto di quanto i nostri elettori lo detestino.

In effetti non é comune che su una personalità politica si addensi in modo durevole un così forte giudizio negativo, che negli strati più popolari si trasforma in esplicita avversione.

Questo significa che il suo errore principale, tra i tanti commessi, è stato non cogliere il momento di questa profonda frattura, a mio avviso avvenuta nel momento in cui tentò di sfiduciare il governo Berlusconi con l'aiuto della sinistra.

Mi sembra molto difficile per lui recuperare questa situazione, specie se, come credo, Fini non ne fosse pienamente consapevole.

L'intervista è anche un'occasione per tornare sul tema delle primarie.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna