L'OMS annuncia: seconda ondata della pandemia a ottobre

Lo sapevamo, ma ora è ufficiale.

A ottobre si registrerà una forte recrudescenza del Covid, che ci accompagnerà fino almeno a fine anno, sperando che per quella data arrivi il vaccino.

Il problema sanitario si manifesterà in una situazione socialmente drammatica ed è per questo che abbiamo bisogno di una diversa incisività degli interventi pubblici nei prossimi mesi.

Tutti dovremmo fare un salto di qualità, maggioranza e opposizione, perchè in una situazione che oggi sembra difficile, ma che tra poche settimane verrà percepita in tutta la sua drammaticità, non possiamo permetterci altri teatrini.

Non sta andando tutto bene, purtroppo.

Troppe cose non hanno funzionato sul piano sanitario e nulla sta ancora funzionando sul piano degli interventi economici e sociali.

Negare queste due evidenze è solo sciocca propaganda.

Ma anche l'opposizione può e deve fare di più e di meglio.

A cominciare dal sottoscritto e da tutti noi.

Sono in pericolo sicurezze che consideravamo acquisite ed è in ballo il destino di milioni di onesti lavoratori e delle loro famiglie.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna