Borsa italiana

CDP già al tavolo con i francesi senza che il parlamento e la CONSOB ne sappiano nulla.

Incluse dal Governo nella lista delle società strategiche ritenute di interesse nazionale e per le quali sarebbe possibile esercitare il golden power, cioè il potere di veto in caso di cessione, Borsa italiana e MTS sono le due strutture privatizzate alla fine degli anni 90 che si occupano rispettivamente del:mercato azionario italiano e del mercato dei titoli di Stato.

Attualmente sono di proprietà britannica - London stock exchange - e sono state messe in vendita.

Partecipano con tre offerte diverse altrettante cordate: una francese, una svizzera e una tedesca.

La Stampa riprende quel che abbiamo scoperto su questa operazione e quanto sta accadendo all’insaputa del Parlamento e della CONSOB.

La Stampa: borsa italiana

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna