L’ordinaria amministrazione del governo Draghi

Il Presidente Mattarella chiarisce i limiti dell’ordinaria amministrazione del governo Draghi da qui alle elezioni, sbugiardando i profeti di sventura che da giorni ci spiegano, mentendo, che caduto il governo perderemo i soldi del PNRR.

Tutte balle: le profezie di sventura che vaticinavano, caduto il governo Draghi, disastri e tragedie di ogni tipo sono state smentite da Mattarella a reti unificate.

Non sono in pericolo il PNRR, nè il decreto concorrenza, nè il decreto aiuti, nè il sostegno all’Ucraina e neppure eventuali misure sulla pandemia.

Sono tutte materie su cui il governo dimissionario potrà continuare a lavorare tranquillamente. potrà persino approvare i documenti contabili preliminari alla finanziaria.

È ovvio che dovrà restare entro questo ampio  perimetro di azione, ma non ci sarà nessuna catastrofe con buona pace di Letta, Renzi, Di Maio e soci.

Al lavoro per vincere queste benedette elezioni.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna