Consiglio comunale: Marino e la sua giunta scappano come conigli

Propongono di discutere di notte al riparo dal pubblico e dai media.

E' stato subito interrotto il consiglio comunale di Roma in cui erano attese le comunicazioni del sindaco sulle avventurose vicende della sua Panda rossa.

Né Marino né altri esponenti della giunta hanno sentito il dovere di spiegare alla città cosa diavolo abbiano combinato con queste multe.

Sospesa la seduta per le proteste dell'opposizione, Marino ha fatto sapere di essere disponibile a presentarsi in aula verso mezzanotte, in modo da mettere la sordina ai media sulle sue scalcinate giustificazioni.

Ovviamente la proposta è inaccettabile e quindi riproveremo domani.

La giornata si conclude con la fuga del Centro Sinistra dall'aula Giulio Cesare.

Se fosse una partita di calcio avremmo vinto due a zero a tavolino per abbandono del campo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna