L'assessore Cutini rivela oggi a Repubblica

Cacciata dalla giunta, l'assessore Cutini rivela oggi a Repubblica: il giorno prima degli arresti diei presunti vertici di Mafia capitale, Marino mi chiese di fare un passo indietro per nominare al mio posto Ozzimo.

Ancora un elemento a riprova dell'assoluta libertà di azione di cui godeva mafia capitale nell'era Marino, giunge dalle dichiarazioni della Cutini, che svela le intenzioni del Sindaco riguardo la sua sostituzione, 24 ore prima degli arresti di Carminati e soci.

In pratica la proposta del primo cittadino era di mettere ai servizi sociali, al posto della Cutini, proprio Ozzimo, assessore alla casa indagato per presunte connivenze con il sodalizio mafioso.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna