Arresti per lo stadio della Roma

Come sempre direi di aspettare a trarre conclusioni.

Arrestati Luca Parnasi, l'ex assessore regionale all'Urbanistica Civita, il Vicepresidente del Consiglio regionale Palozzi e soprattutto il Presidente dell'Acea nominato dai 5 Stelle Lanzalone.

A piede libero sarebbero una ventina di altri indagati, tra i quali comparirebbero, secondo il Messaggero, il capogruppo grillino Ferrara, il presidente dell'ordine degli avvocati Vaglio e altri di cui si ignora l'identità.

Già fioccano nella rete commenti al vetriolo, dando per scontata la colpevolezza di tutti gli arrestati a cui viene contestato il reato di corruzione.

Qualcuno arriva a paragonare Lanzalone a Panzironi.

Io dico che su queste cose bisogna avere il buongusto e la civiltà di non confondere un'indagine con una condanna.

Magari il Pm Ielo ha ragione e allora avremo modo di commentare questa storia, magari, come accade molto spesso, questa faccenda è un'altra bolla di sapone.

Il garantismo non è una discrezionalità, ma un mero atto di rispetto per la Costituzione e per le persone chiamate a rispondere del loro operato dalla Magistratura.

Basta avere un po' di pazienza e capiremo se davvero la Raggi e Zingaretti hanno commesso un grave errore fidandosi di gente corrotta.

Fino a quel momento vale il pregiudizio di innocenza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna