Mozione per l'azzeramento dei vertici di CONSIP

Il testo della mozione presentata con Quagliariello e altri colleghi in Senato, chiedendo l'azzeramento dei vertici di CONSIP.

I sottoscritti Senatori, premesso che:

Tutto ciò premesso, i sottoscritti Senatori impegnano il Governo:

Impegnano altresì il Ministro dell’Economia e delle finanze, ferma l’immediata adozione degli interventi sulla governance della società sopra indicati, a riferire tempestivamente in Parlamento circa i risultati di un'inchiesta amministrativa che definisca le dimensioni di questo tipo di pressioni indebite nell'ambito della recente attività della CONSIP o di altre società controllate dal Ministero dell’economia e delle finanze e dell'eventuale coinvolgimento di altri dirigenti in vicende di questo genere, nonché nelle altre strutture pubbliche nelle quali il dottor Marroni, per come dallo stesso dichiarato, abbia “da anni occupato posizioni” che gli abbiano dato “poteri decisionali”.

Le dichiarazioni del dottor Marroni, che lasciano intendere come, nel suo modello gestionale, interlocuzioni finalizzate a condizionare le gare siano una normale e routinaria consuetudine, esigono infatti un approfondimento che non può essere rinviato.

Roma, 7 Marzo 2017.

I Senatori Andrea Augello e Gaetano Quagliariello