Corso Francia affonda sotto una bomba d'acqua

I vigili del fuoco trovano tutti i tombini otturati...

Quanto accaduto in Corso Francia e strade limitrofe ribadisce l'importanza di prendere coscienza che ormai a Roma la gente non si attende più grandi programmi e voli pindarici sul destino della Capitale, ma un ritorno alla normalità.

Una città sove semplicemente ricomincino a funzionare i servizi più elementari.

Dove ad esempio si faccia una costante manutenzione delle strade, dei tombini e della rete fognaria, dove sia impensabile che un temporale trasformi una grande arteria cittadina in un affluente del Tevere.

Lo stesso vale per il manto stradale, per l'illuminazione pubblica, per la raccolta dei rifiuti, per il trasporto pubblico.

Ci serve un sindaco normale che si impegni a ricostruire una città normale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna